Copyright   |   Privacy
Area Gestione del Credito
La concessione del credito commerciale, inteso come la possibilità attribuita al compratore di posticipare il pagamento dei propri debiti di fornitura, costituisce oggi una realtà ormai consolidata nell’ambito delle relazioni tra imprese industriali e commerciali, al punto di coinvolgere l’impostazione delle politiche commerciali delle imprese venditrici: non è raro riscontrare nella concessione di dilazioni di pagamento uno specifico obiettivo di marketing tendente a realizzare, attraverso le agevolazioni di pagamento una più incisiva penetrazione dei mercati obiettivo.

Ora, se per un’azienda acquirente l’ottenimento del credito rappresenta la possibilità di accedere a forme di finanziamento alternative rispetto alle più usuali forme di crediti bancari a breve termine, per l’azienda fornitrice la concessione di dilazioni di pagamento determina, invece, un fabbisogno finanziario collegato allo smobilizzo dei crediti di fornitura.

Il ricorso al sistema finanziario al fine di ottenere l’anticipazione dell’incasso effettivo prima della scadenza naturale del credito comporta per ogni azienda non solo la necessità di monitorare adeguatamente le scadenze dei crediti in portafoglio ma anche l’obbligo di intervenire tempestivamente sulle insolvenze della clientela.

La situazione economica attuale ha spinto invece la grande maggioranza delle imprese italiane a comportamenti più tolleranti nei confronti delle aziende clienti sia in termini di dilazioni di pagamento che di tempestivo ricorso al recupero del credito. In alcuni settori merceologici il ricorso alla dilazione di pagamento diventa sempre più frequente, i termini di pagamento accordati tendono ad allungarsi e si riduce la tempestività del ricorso alle procedure di recupero efficaci. Tutto ciò determina un inevitabile aumento delle insolvenze che costringe molte imprese a specifiche manovre finanziarie correttive con inevitabili ricadute sul livello di indebitamento, sui flussi di cassa, sui volumi di vendita e sui rapporti con la clientela.

Attraverso la propria organizzazione, A.C.M. consulting srl costituisce il partner ideale per tutte quelle imprese che hanno l’esigenza di rendere efficiente l’organizzazione e la gestione del proprio portafoglio crediti.

Compatibilmente con le caratteristiche e la struttura dell’azienda cliente, le analisi e le consulenze di A.C.M. potranno avere ad oggetto la gestione del credito nel suo complesso oppure singoli aspetti della stessa. In particolare A.C.M. è in grado di intervenire su tre aspetti fondamentali dell’ area in questione:


Attraverso A.C.M le aziende clienti potranno iniziare ad utilizzare modalità gestionali dei crediti più strutturate ed attente rispetto ad un recente passato al fine di garantirsi non solo livelli di liquidità adeguati al proprio fabbisogno ma anche significativi riscontri nei differenti profili funzionali:

    Economico
  • Rotazione crediti
  • Tempi medi di incasso
  • Redditività vendite
    Finanziario
  • Liquidità e tesoreria
  • Tasso di indebitamento
  • Oneri finanziari
    Amministrativo
  • Costi di personale
  • Trasparenza di bilancio
  • Gestione crediti inesigibili
    Commerciale
  • Controllo clienti
  • Azione di vendita
  • Tempi e strumenti di incasso
Quick contact.
Azienda
Referente
Indirizzo
Macroarea
Acconsento il trattamento dei dati, ho letto e accettato l'informativa sulla privacy.