Copyright   |   Privacy
Analisi Economiche Credit Recovery
Appartengono a questo gruppo tutte quelle analisi in molti casi è opportuno compiere prima di iniziare una qualunque azione di recupero crediti.

Il mancato pagamento di una fattura si accompagna ad una serie di eventi o situazioni che possono pregiudicare, fino a volte a rendere vana o impossibile, un’azione di recupero crediti. In questi casi il recupero crediti non può che prescindere da un’accurata valutazione di ogni singola posizione finalizzata ad identificare, valutare e formulare la soluzione più opportuna delle problematiche che si frappongono alla recuperabilità del credito.

Attraverso l’ausilio di credit manager e consulenti di provata e consolidata esperienza, A.C.M. è in grado di fornire le risposte corrette ed adeguate alle esigenze dei propri clienti con analisi puntuali ed approfondite dei vari aspetti di ogni situazione.

  • Identificazione del Debitore: Il cambio di gestione di un’attività commerciale; la cessione di un ramo d’azienda; la presenza all’indirizzo di un’attività con nome differente ma gestita dalle medesime persone con cui aveva avuto rapporti la committente creditrice; contratti di sub-appalto non rispettati; il decesso del debitore, sono solo alcuni esempi in cui può diventare difficile identificare il soggetto a cui chiedere conto del credito vantato dal cliente e la valutazione preliminare della pratica diventa indispensabile


  • Cambio Indirizzo: L’impossibilità di localizzare l’attività debitrice e/o il domicilio del debitore o del legale rappresentante nonché dei principali coobbligati impedisce qualunque tipo di notifica e di contatto utile al recupero. Ciò accade sempre quando il debitore si è trasferito in altra località e quando è cessata l’attività operativa della società debitrice.

  • Contestazioni: Tutte le volte in cui il mancato pagamento di un credito è motivato dalla presenza di una contestazione, la valutazione preliminare della pratica consente di determinare se la contestazione sia gestibile in sede stragiudiziale oppure sia necessario adire direttamente le vie legali. In alcuni casi, infatti la contestazione non è tale da pregiudicare la recuperabilità dell’intero credito e può essere gestita attraverso una transazione tra le parti. Diverso è il caso in cui gli elementi a sostegno della stessa sono incontrovertibili tanto da rendere vano il ricorso a qualsiasi tentativo di risoluzione bonaria. In questi casi, un parere pro-veritate elaborato dai consulenti legali di A.C.M consentirà al cliente una migliore valutazione circa l’opportunità di procedere direttamente attraverso un’azione legale mirata.


  • Aggredibilità del Debitore: Un’analisi approfondita è doverosa tutte le volte in cui sussistono dei dubbi circa l’opportunità di aggredire un soggetto debitore. In presenza di crediti da recuperare di una certa entità così come di controparti che versano in condizioni di difficoltà, l’esame approfondito delle condizioni economiche dell’azienda debitrice diventa un elemento di valutazione di fondamentale importanza perché consente di individuare non solo il tipo di azione di recupero da intraprendere ma anche di esaminare l’opportunità della stessa in termini di esame comparato di costi-benefici


Quick contact.
Azienda
Referente
Indirizzo
Macroarea
Acconsento il trattamento dei dati, ho letto e accettato l'informativa sulla privacy.